PreDiCT - Centro per lo studio della Prevenzione, Diagnosi e Cura dei Tumori

Il centro persegue le seguenti finalità:

  1. promuovere gli studi, le ricerche, la documentazione ed il dibattito scientifico, con specifico riferimento alla ricerca interdisciplinare, nel campo della prevenzione, diagnosi e cura dei tumori;
  2. promuovere gli studi e le ricerche nel campo della predizione di fattori genetici, epigenetici e immunologici per la diagnosi e cura dei tumori attraverso l'ausilio della modellistica computazionale e la successiva validazione per l'ottimizzazione dell'iter diagnostico e terapeutico;
  3. favorire lo sviluppo di varie forme di collaborazione tra il mondo universitario e quello delle imprese private e delle istituzioni pubbliche;
  4. favorire gli scambi internazionali di docenti, ricercatori e giovani laureati nelle aree disciplinari e tematiche coinvolte nel suddetto campo di ricerca, instaurando, nel rispetto delle norme statutarie e regolamentari dell'Ateneo, mediante contratti e/o convenzioni, rapporti di consulenza, collaborazione, cooperazione e scambio con le Università e i Centri di ricerca italiani e stranieri, con Enti pubblici o privati, con le imprese private, con le istituzioni internazionali e comunitarie che privilegiano i temi sopraindicati;
  5. contribuire alla formazione di operatori specializzati nel campo di ricerca attraverso l'organizzazione e/o la partecipazione di corsi postlaurea e di opportune attività didattiche;
  6. promuovere iniziative scientifiche coordinate ed organizzare workshop, convegni e seminari per stimolare il dibattito scientifico e consentire la diffusione dei risultati delle ricerche condotte anche attraverso specifiche pubblicazioni o brevetti;
  7. favorire l'instaurarsi ed il mantenimento di una proficua e stabile cooperazione scientifica tra i gruppi di ricerca in cui operano i componenti del Centro;
  8. favorire la partecipazione dei Dipartimenti coinvolti o interessati alle attività del Centro in progetti di ricerca nazionali e internazionali, anche in collaborazione con altre strutture di ricerca di rilevante valore scientifico;
  9. collaborare con gli organi e le strutture scientifiche e di servizio dell'Università di Catania supportando, in una logica di sinergia, lo sviluppo di innovazioni, di prodotto e di processo, nel campo di ricerca sopraindicato;
  10. formulare proposte di revisione legislativa e regolamentare nell'ambito dei protocolli diagnostici e terapeutici e nella sperimentazione preclinica e clinica del farmaco;
  11. favorire la creazione di una bio-banca corredata dalle informazioni cliniche di rilevante interesse;
  12. reperire finanziamenti da destinare specificatamente a tutte le finalità sopra elencate.
Ultima modifica: 
28/05/2018 - 11:02