Cardile Venera

Cardile Venera

Ricercatore Universitario

Fisiologia
SSD: BIO/09 - Fisiologia
Telefono: 095/4781318

Laureata in Scienze Biologiche presso l'Università degli Studi di Catania, borsista CNR, specializzata in "Medicina Sperimentale", ricercatrice presso il Dipartimento di Biologia e Scienze della Salute, Facoltà di Scienze, Tecnologia e Disegno, Università di Luton, (England), funzionario tecnico responsabile del laboratorio di Fisiologia cellulare del Dipartimento di Scienze Fisiologiche dell'Università degli Studi di Catania, è ricercatrice confermata per il settore disciplinare BIO/09-Fisiologia dell'Università degli Studi di Catania. Nell’a.a. 2006/2007 è stata nominata dal Corso di Laurea in Scienze ecologiche ed educazione ambientale Professore Aggregato. Negli a.a. 2007-2012 Delegata per l’Orientamento della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali e nell’a.a. 2012-13 per l’Orientamento del Corso di Laurea Triennale e Magistrale in Scienze Motorie. Ha svolto la sua attività didattica per i corsi di laurea in Scienze naturali (quinquennale), Scienze biologiche (quinquennale), Scienze ecologiche ed educazione ambientale (I livello) e Scienze ambientali (II livello). Dall’a.a. 2012/2013 insegna Fisiologia ambientale per il Corso di Laurea in Scienze ambientali e naturali (I livello). Ha svolto lezioni per i Master Universitari di II livello "Monitoraggio e valutazione del rischio ambientale, mutageno, cancerogeno e teratogeno” e "Monitoraggio delle radiazioni ionizzanti e non ionizzanti e rischio ambientale", al Corso teorico-pratico di formazione ed aggiornamento professionale organizzato a Catania dall'Ordine Nazionale dei Biologi e al Corso di formazione specialistica “Nuove figure di specialisti di tecnologie avanzate per l’identificazione e analisi di biomarcatori nel settore oncologico”. E' stata membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in "Ipovisione e riabilitazione visiva", dal 2008 a tutt’oggi è membro del Collegio dei Docenti del Dottorato in “Neuroscienze” ed è stata ed è tutor di dottorandi (Scienze motorie, Neuroscienze e Oncologia). Fa parte dell'Elenco Speciale dell'Ordine Nazionale dei Biologi, della Società Italiana di Fisiologia e dell’Associazione Italiana Colture Cellulari. Ha collaborato e collabora a ricerche interdisciplinari, mantenendo contatti con laboratori italiani ed esteri. La sua ricerca si svolge nell'ambito della fisiologia cellulare, della fisiologia ambientale, della neurobiologia e dell'oncologia. Tutta la produzione analizza il mantenimento dell’omeostasi a livello molecolare e cellulare, nel contesto delle modificazioni dell'ambiente circostante e valuta le potenziali applicazioni delle conoscenze in campo ambientale finalizzate al benessere dell’uomo, attraverso studi in vitro delle variazioni di alcuni parametri fisiologici, quali la proliferazione, l'espressione di proteine, il danno al DNA, i segnali di trasduzione, i pathway dell’apoptosi delle cellule normali, tumorali o staminali sottoposte a cambiamenti o stimoli dell'ambiente circostante. In particolare le sue ricerche riguardano: 1) meccanismi di risposta cellulare indotti dalle fibre amianto-simili presenti nella zona Etnea di Biancavilla (CT) e nella zona delle Alpi Occidentali del Piemonte; 2) effetti "in vitro" di farmaci, di sostanze naturali e di agenti fisici e chimici sull’attivazione di “pathway” dell’apoptosi e/o della necrosi; 3) nuovi approcci farmacologici nella terapia delle patologie infiammatorie croniche; 4) effetti biologici dei nuovi farmaci antiepilettici sulla funzionalità delle cellule astrogliali e neuronali "in vitro"; 5) attività antitumorale di sostanze naturali e di sintesi; 6) veicolazione di farmaci attivi mediante carriers particellari; 7) espressione di “marker” e attivazione di meccanismi durante il differenziamento di cellule mesenchimali staminali in osteociti, condrociti, adipociti, astrocti e neuroni; 8) nuove terapie per la leucodistrofia di Krabbe. E' stata ed è responsabile di Progetti di Ricerca di Ateneo del'Università di Catania ed è stata coordinatore locale di un progetto PRIN COFIN2004. E' titolare di un brevetto n.03025195.3, Università degli Studi di Catania. E' referee per riviste internazionali ed ha fatto parte di comitati organizzatori di congressi nazionali ed internazionali. Ha partecipato in qualità di relatore a convegni nazionali ed internazionali. La sua attività scientifica comprende oltre 250 tra comunicazioni, presentazioni a congressi nazionali ed internazionali e pubblicazioni di abstract e lavori per esteso su riviste nazionali ed internazionali con referee.